You are currently browsing the tag archive for the ‘omeopatia’ tag.

Un blogger (ormai diventato famoso) riporta quanto è risaputo sull’efficacia dell’omeopatia e cita nome e prodotto di una grande azienda (accennavo qui). Quest’ultima minaccia di adire le vie legali, se il blogger non provvede a rimuovere le pietre dello scandalo. Però, la solerte reazione, che avrebbe dovuto tutelare la credibilità e l’immagine della parte “offesa”, diventa notizia e si rivolta mediaticamente contro il proprio titolare.

E perché sarebbe successo tutto ciò? Perché “(…) tutta questa vicenda [è] stata creata ad arte, per mettere in difficoltà la medicina omeopatica”.

La classe del complottismo, a differenza dell’omeopatia, non è acqua.

HAT TIP: Flying Spaghetti Monster’s Italian Church

Gli studi clinici non sono riusciti a dimostrare chiaramente
che l’efficacia dell’omeopatia possa andare al di là
dei risultati attribuibili al cosiddetto effetto placebo.
Ed eccolo qua, l’effetto, simpaticamente illustrato da Massimo Troisi
(nei primi tre minuti del video)

[Conoscendo le buone intenzioni e gli sforzi delle industrie omeopatiche per il benessere delle persone, sono certo che non dispiacerà loro il mio personalissimo modo di utilizzare i prodotti che commercializzano]

Seguendo una vicenda che ha come fulcro l’omeopatia, mi sono imbattuto in questo breve, paradigmatico e affascinante commento, vergato dalla penna di un sostenitore della c.d. medicina alternativa:

Per fortuna il mondo va avanti (bene, l’inizio è all’insegna dell’ottimismo) e non si ferma a credenze pompate dai potenti (le multinazionali del farmaco,ndr). Non fu facile per Copernico dimostrare che esisteva un altro modo di concepire l’universo e neanche Galileo ebbe vita facile (ah, ‘ste multinazionali!).
Noi siamo tutti ancora troppo ignoranti (non ne parliamo, va’ là) e non abbiamo gli strumenti tecnici per conoscere tutto (non è chiaro se siamo ignoranti perché non abbiamo gli strumenti adatti o viceversa), ma poiché temiamo (perché “ma”?!?) ciò che non conosciamo (questo è un fendente alla parte più profonda della psiche del lettore), di conseguenza utilizziamo le ns. conoscenze per spiegare l’universalità delle cose (be’, qui lo stiamo perdendo, ma una conseguenza è una conseguenza e non saremo certo noi a metterla in discussione). Forse è un peccato di superbia? (ecco, un po’ di esercizio del dubbio non guasta, bravo!)
Ma sul serio avere fiducia cieca nella Medicina cosiddetta scientifica? (ammettiamolo: da sotto la benda, sbirciamo un po’) Non posso crederci! (figuriamoci noi)

Il malessere insistente e diffuso che ho provato recentemente,
causato dallo scarso impegno sociale del blog che gestisco, si è acutizzato.
Fortunatamente, la sola idea di redigere un articolo per contrastare la bufala dell’omeopatia, è stata sufficiente a farmi sentire meglio.

Death to smiley

Ehi, moderiamo gli emoticon!

STO LEGGENDO

LINFA CHE SCORRE

E SI SAPPIA CHE

HANNO DETTO

«Nessuno merita d'esser lodato per la sua bontà se non abbia la forza d'essere cattivo: ogni altra bontà non è il più delle volte che una pigrizia o un'impotenza della volontà.»
(François de La Rochefoucauld)

«I'm not insane. My mother had me tested.»
(Sheldon Cooper)

«Preferisco leggere o vedere un film piuttosto che vivere... nella vita non c'è una trama.»
(Groucho Marx)

«Reality is that which, when you stop believing in it, doesn’t go away.»
(Philip K. Dick)

«Quando una persona soffre di un'illusione parliamo di pazzia, ma quando ciò accade a molte persone parliamo di religione.»
(Robert Pirsig)

«È un errore capitale teorizzare prima di avere i dati. Senza accorgersene, si comincia a deformare i fatti per adattarli alle teorie, invece di adattare le teorie ai fatti.»
(Arthur Conan Doyle)

«La libertà. Chiunque arrivi, fresco fresco, a darne una definizione innovativa è sicurissimamente uno che te lo vuole mettere nel culo.»
(Erasmo)

«Quando vedo Marilyn Manson mi sento così carogna che ho il pensiero di andare a costituirmi.»
(Banditore)

«Ratzinger: "Dio si dà gratis".
Ma si fa pregare.»

(www.spinoza.it)

«Il palcoscenico del mondo è un teatro e sia gli uomini che le donne non sono altro che attori porno.»
(Mr.Ghirlanda)

Flying Spaghetti Monster

Non spingete, per favore!

  • 144.552 pigiate

VESTIGIA