You are currently browsing the tag archive for the ‘Italia’ tag.

Muore anziana

Finito il barbecue, mettevo i piatti nella lavastoviglie pensando a un piano per uccidere mia moglie* e farla franca, quando accidentalmente mi è venuta in mente la serie televisiva Law & Order, produzione americana che sintetizza le due fasi della persecuzione di un crimine (indagine e processo dell’accusato) e che ha visto, negli anni, una sfilza di spin-off, oltre alla versione inglese Law & Order: UK.
Poi, per un istante brevissimo, prima di ritornare a ben più ragionevoli e opportune riflessioni uxoricide, un pensiero mi è passato per la testa: ma una bella serie Law & Order: IT, no?

*mica per via della lavastoviglie da riempire; dai, non giudicatemi male

Nelle società del c.d. Occidente ci si dà un gran daffare, in tema di diritti e di opportunità, affinché si completi l’uguaglianza tra uomini e donne. Naturalmente, condivido la scelta dell’obiettivo, a prescindere dalle mie perplessità sui mezzi utilizzati per raggiungerlo (leggasi: quote rosa).
Mi dispiace, quindi, vedere come tale inderogabile proposito sociale sia contaminato da una sorta di “razzismo di specie”, che si intensifica a ridosso delle elezioni politiche o amministrative.
In questi periodi, infatti, si sente pronunciare con maggiore frequenza la vulgata – che non so sulla base di quali presupposti logici poggi – secondo cui “se ci fossero più donne in posizioni di comando, le cose andrebbero meglio”, a maggior ragione, parlando specificatamente dell’Italia.
Ciò significa che, dato uno stesso contesto sociale e culturale, la donna – in quanto tale – è (mediamente?) migliore del maschio, sia sotto il profilo dell’efficienza che di quello della moralità.
Non male come inizio di un mondo migliore.

Anch’io, così come lui farebbe con Monti, darei un bacio in bocca all’autore di questo articolo.
Senza lingua, però. Perché, dato pur per scontato un gradimento da parte sua, sarebbe chiedermi davvero troppo (ho un’immagine da difendere, io).

Una martire del procedimento penale italiano?

Non ho seguito la vicenda
(per dire, cambio canale ogni volta che ne parlano in tv),
quindi non mi prendo la responsabilità delle mie impressioni.

elmovich

La calata dei barbari.

Death to smiley

Ehi, moderiamo gli emoticon!

STO LEGGENDO

LINFA CHE SCORRE

E SI SAPPIA CHE

HANNO DETTO

«Nessuno merita d'esser lodato per la sua bontà se non abbia la forza d'essere cattivo: ogni altra bontà non è il più delle volte che una pigrizia o un'impotenza della volontà.»
(François de La Rochefoucauld)

«I'm not insane. My mother had me tested.»
(Sheldon Cooper)

«Preferisco leggere o vedere un film piuttosto che vivere... nella vita non c'è una trama.»
(Groucho Marx)

«Reality is that which, when you stop believing in it, doesn’t go away.»
(Philip K. Dick)

«Quando una persona soffre di un'illusione parliamo di pazzia, ma quando ciò accade a molte persone parliamo di religione.»
(Robert Pirsig)

«È un errore capitale teorizzare prima di avere i dati. Senza accorgersene, si comincia a deformare i fatti per adattarli alle teorie, invece di adattare le teorie ai fatti.»
(Arthur Conan Doyle)

«La libertà. Chiunque arrivi, fresco fresco, a darne una definizione innovativa è sicurissimamente uno che te lo vuole mettere nel culo.»
(Erasmo)

«Quando vedo Marilyn Manson mi sento così carogna che ho il pensiero di andare a costituirmi.»
(Banditore)

«Ratzinger: "Dio si dà gratis".
Ma si fa pregare.»

(www.spinoza.it)

«Il palcoscenico del mondo è un teatro e sia gli uomini che le donne non sono altro che attori porno.»
(Mr.Ghirlanda)

Flying Spaghetti Monster

Non spingete, per favore!

  • 139,866 pigiate

VESTIGIA