You are currently browsing the tag archive for the ‘ateismo’ tag.

«(…) Il grande problema culturale europeo è un altro: il non credere a nulla. Che spesso è premessa del credere nelle peggiori utopie. (…)»

«(…)In assenza di Dio, che gli manca sin da quando è nato, il giovane ateo, futuro jihadista, cerca un senso all’ordine, naturale e sociale, che vede attorno a sé. Evidentemente non gli basta la risposta “è frutto del caso”.(…)»

Li trovate qui.

Annunci

Capitando casualmente sul sito intrigante UCCR e scorrendo le discussioni di alcuni post, sono stato attirato dalla presenza dei due tasti in calce a ogni commento (pollice su e pollice verso), grazie ai quali qualsiasi avventore del sito può segnalare apprezzamento o contrarietà per l’opinione espressa nel commento medesimo.
Curioso di vedere quanti pollici “su” o “versi” mi sarei meritato, ho deciso di intervenire, replicando a un gentile commentatore di nome Stefano.
Devo dire, a quest’ora della mattina del 24 giugno, che quanto ne è seguito non vede un computo di pollici disastroso per il sottoscritto, considerando che giocavo fuori casa.
Insomma, ne ho prese tante, ma ne ho anche date.
Però, il motivo che mi ha spinto alla stesura di queste righe non è stato il desiderio di riportare la fredda cronologia di una performance sportiva.
In realtà, ciò che mi ha veramente colpito, e che intendo condividere con le migliaia di lettori di questo blog, è quanto ha scritto un altro commentatore, il paziente Salvatore, che è subito intervenuto dopo il mio esordio e col quale ho scambiato qualche commento.
Egli, a un certo punto, dice: “Io non ti rispetto per quello che pensi (anche perché ti avrei già mandato a quel paese per la banalità dei ragionamenti e le volute incomprensioni) ma in quanto esisti. Se esisti vuol dire che sei voluto da un Altro, per questo io ti rispetto. (grassetto mio, nda)
Che dire? Speriamo che questo Altro non cambi la Sua volontà nei miei confronti o che, in caso contrario, Salvatore non lo venga a sapere.
Chissà mai cosa potrebbe succedere, poi.

ULTIM’ORA
È con una certa amarezza che mi vedo costretto a denunciare brogli nel sistema di votazione “a colpi di pollice”: un commento assolutamente neutro, in cui correggo semplicemente il nome del destinatario di una mia precedente replica, è  stato contrassegnato con un voto negativo. Incredibile.

Mi giungono ancora notifiche di commenti relativi a un post pubblicato qualche tempo fa da Razionalismo, dove alcuni simpatizzanti di Radio Maria – e, in particolare, di Livio Fanzaga – provano a giustificare il dubbio operato mediatico di detta emittente, confidando intimamente in un improbabile dialogo con gli atei ingiusti e duri di cuore.
Ieri, si è fatta avanti tal Eli che, tra le altre cose, scrive:

«La fede è un dono, che non si può imporre, molto probabilmente questi nostri amici al momento non lo vogliono accettare, ma per fortuna Dio sta alla nostra porta e bussa, e busserà fino alla fine dei nostri giorni…»

Insomma, un rompicoglioni.

Death to smiley

Ehi, moderiamo gli emoticon!

STO LEGGENDO

LINFA CHE SCORRE

E SI SAPPIA CHE

HANNO DETTO

«Nessuno merita d'esser lodato per la sua bontà se non abbia la forza d'essere cattivo: ogni altra bontà non è il più delle volte che una pigrizia o un'impotenza della volontà.»
(François de La Rochefoucauld)

«I'm not insane. My mother had me tested.»
(Sheldon Cooper)

«Preferisco leggere o vedere un film piuttosto che vivere... nella vita non c'è una trama.»
(Groucho Marx)

«Reality is that which, when you stop believing in it, doesn’t go away.»
(Philip K. Dick)

«Quando una persona soffre di un'illusione parliamo di pazzia, ma quando ciò accade a molte persone parliamo di religione.»
(Robert Pirsig)

«È un errore capitale teorizzare prima di avere i dati. Senza accorgersene, si comincia a deformare i fatti per adattarli alle teorie, invece di adattare le teorie ai fatti.»
(Arthur Conan Doyle)

«La libertà. Chiunque arrivi, fresco fresco, a darne una definizione innovativa è sicurissimamente uno che te lo vuole mettere nel culo.»
(Erasmo)

«Quando vedo Marilyn Manson mi sento così carogna che ho il pensiero di andare a costituirmi.»
(Banditore)

«Ratzinger: "Dio si dà gratis".
Ma si fa pregare.»

(www.spinoza.it)

«Il palcoscenico del mondo è un teatro e sia gli uomini che le donne non sono altro che attori porno.»
(Mr.Ghirlanda)

Flying Spaghetti Monster

Non spingete, per favore!

  • 144.350 pigiate

VESTIGIA

Annunci