Il desiderio di concepire e pubblicare un nuovo articolo (che sia brillante, acuto, di sostanza, sulla soglia della genialità) incomincia a farsi sentire ancora, ma non ho tempo da dedicare ai tentativi per cercare di soddisfare questa pulsione. E ciò è un bene, perché se ne avessi, di tempo, non saprei proprio che cazzo scrivere.
Ditemi se questo non è culo.