[I lettori di questo blog sanno bene che qui si sparano tante cazzate, si ride e si scherza. Però è anche risaputo che ci sono i momenti di spessore, come quello che vado a introdurre brevemente.]

Stamattina, per ricordare insieme a chi già sa e per erudire gli insipienti, dedico un post a una interprete scoperta da un noto gruppo musicale italiano, la quale ha al suo attivo diverse cover di brani famosi. Purtroppo, la cantante non ha avuto il successo che si meriterebbe; ma in un mondo di magna magna, dove il merito è fagocitato dagli interessi dei raccomandati, è un fenomeno che non sorprende.
Non c’è altro da aggiungere. Ascoltiamo l’artista, qui.