Probabilmente molti di voi conosceranno la barzelletta della donna che sveglia il marito in piena notte e dice “Caro, ho sentito dei rumori… Saranno sicuramente i ladri. Vai a controllare.” Allorché l’uomo, conoscendo la natura apprensiva della moglie, la liquida dicendole pigramente che “i ladri non fanno rumore”, e si rimette a dormire. Dopo qualche minuto, nuovamente: “Caro, sveglia!”. “Che c’è, adesso?!?”, dice lui. E lei: “Vai a controllare. Non sento niente…”.

Bene. Non ci crederete, ma penso di essermi imbattuto nella medesima storiella che vagava per il web sotto le mentite spoglie della serietà religiosa. L’opera è del gentilissimo commentatore SirEdward – che io conosco solo come assiduo frequentatore del blog di Paolo Attivissimo – ed è stata lasciata in risposta alla domanda (non mia) “Dio interviene nel mondo?”.
Ecco cosa, SirEdward, scrive:
«Sì e no. No, nel senso che niente di ciò che accade vìola le regole base della realtà. Sì nel senso che ciò che accade è sua “volontà”, per usare un termine molto semplicistico. In sostanza, la sua volontà si esprime in maniera congrua con la realtà. Se vuole fare qualcosa di particolare, non sarà comunque incoerente col resto, e noi non potremo “individuarlo”.»

È lei, è lei. Camuffata, ma è lei.

Annunci