Dovesse passare e diffondersi la discutibilissima proposta di un folle cristiano d’America (ma più le idee sono folli, più la gente ne rimane affascinata) di creare una lista pubblica di atei, dopo quelli che propongono nuovi contratti telefonici, tv a pagamento, vino, olio, filtri per l’acqua e via dicendo, ci sarebbero pure quelli che ti chiamano insistentemente per venderti Dio. Roba da farti rimpiangere il Testimone di Geova che suona alla porta.
Almeno, dopo un po’ di volte, quello puoi rincorrerlo con una mazza e, bestemmiando, sfogarti come si deve.

N.B.: il post originale non è più raggiungibile. Sembra che l’autore, uno dei tanti predicatori made in USA, abbia deciso di chiudere il blog.
Annunci