A dispetto di quanto recita quel luogo comune, spesso propagandato dalle donne, secondo cui ai maschietti è preclusa la possibilità di mettere in atto due azioni, o più, contemporaneamente, nei prossimi due giorni, mi dedicherò a qualche profonda riflessione mentre sarò impegnato nella manutenzione delle bici dei ragazzi, a far lavoro da schiavo in giardino o a ravanar nell’orto dei parenti (no, nessuna riflessione durante l’autoerotismo, perché, in certe occasioni, richiamare con una certa intensità immagini di vita realmente vissuta tiene troppo impegnati i livelli inferiori e superiori del mio centro computazionale).

Quindi, ecco alcune tracce raccolte sul web, durante letture a macchia di leopardo, grazie alle quali far scaricare le sinapsi, durante il compimento di faccende tutto sommato periferiche:

  • esistono argomenti (non banali e) non banalizzabili?
  • qual è la vera natura degli ebrei?
  • come si fa a dare un parere da un punto di vista oggettivo?
  • è vero che è per colpa delle pecore, se ci sono i lupi?

Mi sembra possano bastare.
Buon fine settimana.

Annunci