Rapporto conoscitivo KFJ1050-II-OO
Terzo pianeta
Sistema G1L1SS

Come abbiamo già avuto modo di accennare (v. rc KFJ0010-OO-II), tra gli abitanti del pianeta in oggetto, gli umani, è molto diffuso il cosiddetto pensiero magico.
Il pensiero magico – riassumiamo – consiste nell’idea che determinate azioni o determinati pensieri siano in grado di influenzare gli eventi, pur in assenza di qualsiasi nesso causale (dimostrato o dimostrabile) tra l’azione e il pensiero stessi e l’oggetto a cui si rivolgono.
Una delle manifestazioni di pensiero magico che più frequentemente possiamo osservare nella vita quotidiana degli umani, è l’usanza di dotare di piccoli oggetti di svariata natura i mezzi di locomozione, al fine di evitare incidenti o di essere protetti nel caso in cui essi si verifichino. Questi oggetti, detti amuleti o santini, vengono applicati con adesivi, corde e catenelle, spesso in maniera plateale, all’interno dell’abitacolo e sono rivolti, a seconda del modello, alla dea Fortuna o ad altre e diverse divinità. Una delle divinità più invocate si chiama Arbre Magique.

Annunci